In caricamento

Nel Tirocinio abilitante del Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia, la Geriatria ha ancora un ruolo marginale

Realizzazione dei Tirocini Pratico-Valutativi (abilitanti) pre-Laurea del Corsi di laurea di Medicina e Chirurgia: il ruolo modesto e forse inadeguato della Geriatria può essere migliorato?  

Alla luce del DM n.58 il CDL, già dall’a.a. 2019-20, ha attivato il percorso per consentire agli Studenti del VI anno di svolgere i Tirocini Pratico-Valutativi (Abilitanti) già prima della laurea (TPVES): si parla di corso di Laurea in Medicina e Chirurgia abilitante.  I Tirocini si possono sostenere solo previo il superamento di tutti gli esami del I, II, III e IV anno di Corso e dell’intero esame di Farmacologia (IV e V anno). Già nel corso di laurea l’ approccio pratico (un tempo esercitazioni) è sempre più ampio con prevalenza sulle lezioni formali che fanno parte della tradizione retorica della didattica medica: https://www.uniud.it/it/didattica/info-didattiche/piano-di-studio/attivita-formative-professionalizzanti/GUIDAALTIROCINIO_3anno_201819.pdf.

Ecco come i realizza TPVES a Modena (Unimore) : sulla base delle convenzioni con Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena, AUSL Modena, AUSL Reggio Emilia e Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. Per quanto riguarda le attività da svolgersi presso i Medici di Medicina Generale (MMG) delle Provincie di Modena e di Reggio Emilia, sono state coinvolte le Strutture ed organizzazioni competenti.  Le attività prevedono per ogni studente 100 ore da svolgersi in Area Chirurgica (così suddivise: 20 ore di Ortopedia, 20 ore di Ginecologia, 20 ore di Otorinolaringoiatria, 40 ore di Chirurgia Generale), 100 ore in Area Medica; 100 ore nell’ambito della Medicina Generale, sono svolte sotto la diretta responsabilità di un Tutor per ogni area, in rapporto 1:1. Non si fa cenno alla Geriatria, come al solito diluita nell’ area medica anche se la sua attività è rilevante e unica nel setting delle cure intermedie (residenze per anziani con ben 300000 letti in Italia): i pessimi risultati della Sanità durante la pandemia Covid non porteranno a tentare innovazione nella formazione di medici competenti ?

Gli studenti acquisiranno una idoneità sulla base del “saper fare” e del “saper essere” medico, cioè sul livello di maturazione e di consapevolezza della professionalità e della identità professionale, sia nel campo delle proprie competenze cliniche, sia per quanto riguarda l’accrescimento delle capacità personali.

Importanti sono le attività didattiche elettive (ADE)   per completare la formazione durante di tirocinio pratico. Il Regolamento delle attività Didattiche Elettive prevede la possibilità di conseguire crediti elettivi attraverso “internati clinici e di laboratorio universitari in Italia o all’estero”.

L’assegnazione dei crediti è nella misura di 0,5 CFU (crediti formativi universitari) ogni 10 ore di attività, per un massimo di 6 CFU nel corso dell’intero corso universitario. Queste attività dovranno  essere certificate utilizzando moduli ad hoc.  Dettagli sulla didattica elettiva :  https://www.medicina.unifi.it/vp-118-attivita-didattiche-elettive.html.

La tipologia dell’attività didattica elettiva (ADE) può essere varia e configurare corsi monografici, seminari interattivi, stage extrauniversitari, frequenza presso ambulatori o strutture ospedaliere, permanenza presso Università europee, partecipazione a progetti di ricerca, frequenza presso laboratori, periodi presso strutture sanitarie territoriali (Residenze Sanitarie Assistenziali, Assistenza Domiciliare Integrata, servizi pubblici per le tossicodipendenze, Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura) o di pronto intervento o altro ancora.

 

Le strutture extrauniversitarie proposte per lo svolgimento di ADE dovranno rispettare i seguenti criteri:

– presenza di un tutore in possesso di curriculum didattico e scientifico adeguato all’obiettivo formativo, che sarà     responsabile dello svolgimento  dell’ADE,

– presenza di spazi che consentano di effettuare attività qualitativamente e quantitativamente idonee al         raggiungimento dell’obiettivo didattico in  rapporto al numero prestabilito di studenti,

– disponibilità di materiale didattico adeguato e dovranno essere preventivamente accreditate all’inizio di ogni anno        accademico.

Valutando queste importanti iniziative che riguardano la formazione e le competenze del futuro medico si possono fare alcune osservazioni sul ruolo svoto dalla Geriatria

  1. Il tirocinio non ha come sedi di attività professionalizzante tutti i setting geriatrici (domicilio, residenze e servizi, ospedale eventualmente con lungodegenze); non si capisce il perché dal momento che l’ attività del medico riguarderà tanto spesso la persona anziana con i suoi problemi specifici e bisogni particolari da affrontare con competenza Si ricorda che il numero dei docenti nei corsi laurea di medicina di Geriatria e Gerontologia sono insufficienti anche perchè le regole universitarie assimilano la Geriatria e Gerontologia alla Medicina interna. Le residenze per anziani di varia tipologia sono sempre più rilevanti e indispensabili nell’ ambito delle attività distrettuali socio-sanitarie e dovrebbero essere ben note ai Medici e agli Infermieri https://www.luoghicura.it/servizi/residenzialita/2019/01/le-rsa-terza-parte-la-rsa-nella-rete-dei-servizi/ .

 

  1. Il tirocinio prelaurea per ADE sembra una modalità per cercare di coinvolgere i giovani medici nelle attività geriatriche che rappresenteranno una notevole parte della loro attività professionale futura. Sarebbe molto importante che la sanità regionale mettesse a disposizione RSA d’insegnamento, in possesso di organico qualificato (d’accordo e in collaborazione con il corso di laurea di Medicina e Chirurgia). Gli eventi legati alla pandemia Covid-19 hanno messo in evidenza la criticità e l’ importanza di questi luoghi di cura che dovrebbero svolgere in futuro un ruolo fondamentale nella prevenzione, cura e riabilitazione delle persone anziane con variabile fragilità.

 

 

SIGG

VISITE

  • 27076Totale letture:
  • 22151Totale visitatori:
  • 1Utenti online:

© 2018. All rights reserved.