In caricamento

Risorse, procedure e risultati in Geriatria

Le attività del servizio sanitario nazionale regionale dipendono da fattori che si possono così riassumere:

RISORSE      →     PROCESSI E PROCEDURE     →     RISULTATI

La sequenza è valida per ogni tipo di attività produttiva; nel caso nostro l’ obiettivo è la salute fisica e mentale dell’ anziano , realizzata  in ambienti sicuri per l’ utente-paziente, senza abusi e anche la buona qualità della vita vissuta senza disabilità.

Le RISORSE sono economiche (l’Italia spende circa 4000 dollari/persona/anno) e anche umane; le risorse economiche sono notoriamente limitate. Si deve assicurare la competenza specifica in campo geriatrico e gerontologico  del personale addetto alle cure e alla assistenza delle persona anziane.  Con adeguate risorse si deve perseguire la necessaria  geriatricizzazione del personale sanitario, che sarà  formato e aggiornato in ambienti idonei (setting) fra i quali anche le residenze sanitarie assistenziali (RSA). I corsi di laurea e di specializzazione delle scuole di medicina devono collaborare e partecipare modificando opportunamente i curricula formativi e anche la rete formativa.

Per quanto riguarda PROCESSI E PROCEDURE è necessario ricordare che esistono diversi setting curativi e assistenziali (cure primarie, cure intermedie e ospedali) dotati di servizi per gli anziani che operano con strumenti e obiettivi diversi. La Geriatria ha strumenti comuni per i tre setting: la valutazione multidimensionale geriatrica (VMD) e la valutazione della fragilità.  La realizzazione dei processi e delle procedure ha costi variabili che possono essere ridotti; i Processi sono resi più efficienti con la telemedicina che è ancora poco utilizzata. Esistono modelli che organizzano le attività geriatriche dei servizi, le integrano e le coordinano con il coinvolgimento di altre discipline, soprattutto della riabilitazione. Fondamentale disporre di documentazione clinica idonea e facilmente disponibile come il Fascicolo sanitario elettronico (FSE) che può essere aggiornato inserendo fail geriatrici e la Cartella clinica informatizzata online, aggiornabile nel tempo e consultabile diffusamente su piattaforme ad hoc. L’ utilizzazione di sistemi informatici mobili e di strumenti indossabili dagli anziani sarà progressivamente inevitabile. La burocrazia rappresenta sempre un ostacolo ritardante le procedure: dovrà essere minimizzata. La disponibilità di  caregiver preparati ad individuare i problemi e a risolverli è di grande importanza anche loro necessitano di formazione adeguata.  Le cure domiciliari degli anziani e anche la valutazione degli utenti nella età presenile sono di grande rilevanza e indispensabili per mettere in atto interventi preventivi per ritardare la comparsa delle malattie croniche e dei loro effetti disabilitanti  (neurodegenerative e cardiovascolari in particolare). Esistono applicazioni per definire il grado di fragilità del paziente e per eseguire la VMD rapidamente – https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6140035/https://apps.apple.com/us/app/rga-clinic/id1557596095 – : i risultati saranno memorizzati  sul FSE e sulla cartella clinica informatizzata. Questi strumenti consentono di creare le necessarie banche dati per la ricerca clinica applicata, fondamentale in Geriatria.

Infine i RISULTATI : sono il prodotto delle attività citate; tradizionalmente sono poco considerati anche se forniscono indicazioni  per migliorare la qualità delle procedure e dei processi e per indirizzare con apprpriatezza l’ impiego delle risorse. Naturalmente la morbilità, la fragilità, la disabilità e la mortalità sono elementi importanti per valutare le prestazioni del servizio sanitario dedicato agli anziani così come il consumo di farmaci, le pratiche vaccinali, la durata della vita in salute. Anche la valutazione di  parametri che riguardano il vissuto del paziente come PROMs e PREMs – https://www.sigg.it/wp-content/uploads/2023/03/LA-QUALITA%E2%80%99-E-I-RISULTATI-DELLE-CURE-AGLI-ANZIANI.pdf – consentiranno di  modificare le modalità di esecuzione delle prestazioni e anche per individuare modelli  di cure più efficaci nella realtà.

SIGG

VISITE

  • 62080Totale letture:
  • 49197Totale visitatori:
  • 0Utenti online:

© 2018. All rights reserved.