In caricamento

La rete formativa delle scuole di specializzazione di Geriatria: sono richiesti miglioramenti operativi.

Le reti si estendono su un territorio limitato ma significativo perche sede di prestazioni geriatriche a volte caratterizzate dalla continuità delle cure e dell’ assistenza. I setting (cure primarie, intermedie e ospedaliere o terziarie) non sono di solito ugualmente utilizzati per la formazione del futuro Geriatra, anche se il maggior numero di anziani con problemi si trovno a domicilio e anche nelle strutture per anziani ( circa 300000 letti !). Cure primarie e intermedie sono tradizionlmente evitate nell’ iter formativo della scuola  anche se è proprio in quei setting che si manifestano le carenze e le richieste maggiori che, non soddisfatte, si ripercuotono negativamente sul funzionamento  degli ospedali (affollamento dei pronti soccorso, ospedalizzazione eccessiv e ripetuta, durata eccessiva dei ricoveri con le note conseguenze).  I setting curativo-assistenziali  continuano sd essere non adeguatamente comunicanti e mancano di uniformità geriatrica: manca la cartella clinica informatizzata  che potrebbe essere sostituita dal fascicolo sanitario  elettronico adeguatamente modificato.

Pertanto le reti formative delle scuole di specializzazione di Geriatria dovrebbero essere uniformate almeno a livello ragionale  attraverso la utilizzazione di strumenti comuni e minimi di valutazione  sempre disponibili online con piattaforma dedicata, e di interventi terapeutici farmacologici e non farmacologici. Sarà fondamentale indicare i risultati ottenuti indispensabili per le scelte e decisioni terapeutiche.

I dati raccolti nel database serviranno alla necessaria ricerca applicata.

Sarà realizzabile ?

Con il coinvolgimento attivo delle strutture e dei servizi della rete formativa  si potrebbe realizzare anche sul territorio la medicina geriatrica di buona qualità con vantaggi per gli utenti anziani della sanità, sempre più numerosi.

Cosa si intende per rete formativa?

SIGG

VISITE

  • 60807Totale letture:
  • 48322Totale visitatori:
  • 0Utenti online:

© 2018. All rights reserved.